Davide contro Golia

Diario di un Autopromosso

Caro diario, eccoci giunti alla vigilia di questa grande prova per la collettività. Molte persone negli ultimi anni, con la diffusione capillare di internet e dei nuovi super telefoni, hanno cominciato ad appassionarsi di nuovo alla politica. Il rischio di perdere la sovranità popolare con questa riforma, ha risvegliato l'orgoglio civico di molti. Cominciamo ad avere accesso a moltissime fonti, cosa che ci fa essere informati in modo più preciso. Se noi siamo Davide, la nostra fionda è l'Iphone. I potenti ci prendono sempre per il culo, ma adesso anche loro fanno fatica a combattere la viralità di alcune informazioni strategiche, che si diffondono e creano dissenso. In questi mesi si è parlato tanto di democrazia, di diritti, di alzare la testa contro i nuovi nazisti della finanza. L'informazione è un'arma incredibile per combattere ogni tipo di abuso; meglio della forza e delle rivoluzioni armate. Infatti quelle prima o poi, si trasformano in nuove dittature, e diventano "stato". Nella canzone "Tutto Cambia" esprimo il disagio di voler fare la mia rivoluzione di parole, in un mondo che punta ad una globalizzazione forzata ed al controllo sugli individui. Quindi questo 3 dicembre, non è un giorno come un altro. E' la nostra versione della resistenza al fascismo, fatta con il web e la cultura, anziché con il sangue. I molti ignavi che per pigrizia non andranno a votare, sono già nel matrix: preferiscono far finta di non vedere le emergenze sociali a cui stiamo andando incontro. Mi riprendo le parole come "socialismo" e "lotta di classe" e le estrapolo dal contesto politico e storico della loro realizzazione. Ormai siamo tutti "proletari": operai, impiegati, professionisti e imprenditori. I nuovi "padroni" sono i massoni del Bilderberg, le società finanziare che controllano la moneta, come Bce, Fed e Fmi. Domani spareremo la nostra cartuccia contro il gigante senza volto: il momento di uccidere Golia. Di solito, questo è bene dirlo, se non lo prendi bene, poi quello ti fa il culo. 


Scrivi commento

Commenti: 0