Diario di un autoprodotto

Pro all'opera (L.Sebastiani, A.Morelli)
Pro all'opera (L.Sebastiani, A.Morelli)

Sto pensando a come annunciare l'uscita del mio primo album da solista. Sono un perfetto sconosciuto, e questo, oltre ad essere un po frustrante, può essere un vantaggio. Nessuno ha nessuna idea di me, quindi posso pensarci con calma. Ho fatto la musica, ora devo creare un'immagine di me stesso, un cazzo di fottuto "brand" di me stesso, per quanto questa parola sia disgustosa. Ma se sei uno sincero non è facile. Basterebbe scopiazzare il look e la linea grafica di artisti già famosi, seguire i consigli di qualche post tipo "10 regole per..", o bruciare migliaia di euro in uffici stampa ed agenzie.  Ma nessuna di queste opzioni mi soddisfa. L'artista, nella vita è uno normale. Io sono uno normale. Ma non posso certo fare book fotografici con il pile del dechatlon addosso e nemmeno far uscire un album senza almeno qualche data messa in fila. Io sono uno che guarda alla sostanza: se mi piace la musica non chiedo altro. Ma oggi, data la quantità di roba che si trova in rete, bisogna spiccare subito, piacere in 15 secondi, incuriosire e coccolare i fans per emergere. Bugo tempo fa ha scritto un post contestatissimo in cui diceva "ma come, voi artisti vi fate fare la cover del cd dai fans? Siamo noi gli artisti!" e mi sono trovato d'accordissimo. D'altra parte forse sono io ad essere obsoleto, e non voglio certo restare indietro coi tempi. Quindi: immagine forte, immediata, curiosa ma che rifletta la mia realtà di uomo concentrato sull'arte e non sull'edonismo del mio talento. Voglio fare una campagna di Crowdfunding per fare un videoclip che spacca su Tutto Cambia o Pagina Bianca. Il problema che non ho molti amici, pochi fan e non sono nemmeno troppo simpatico in prima battuta. Riuscirò a fare cassa? Magari questo lavoro non sarà "il Grande Disco" ma merita senz'altro di provarci ad uscire dall'anonimato più assoluto, ed un bel video professionale potrebbe aiutarmi nell'intento. Sto guardando le diverse piattaforme, ma credo che sceglierò musicraiser, perché mi sembra il più chiaro e semplice. Staremo a vedere.

Scrivi commento

Commenti: 0