Diario di un Autoprodotto

Caro diario, il Natale è ormai alle porte e io sono contento. Non tanto perchè senta particolarmente questa festività, ma Natale vuol dire inverno, e quindi nuova stagione di snowboard. Purtroppo sul nostro amato appennino non c'è ancora neve, ma attendo fiducioso. Con il progetto ho messo in stand-by il booking, in favore della pre-produzione della famigerata demo. Lo so, è da un po che ti parlo di questa benedetta registrazione, continuando a procrastinare. Del resto ho capito che è inutile entrare in uno studio da 50 euro all'ora senza avere le idee chiare. Ho cominciato quindi a registrare,  con mezzi veramente low-fi. Sto utilizzando solo un multitraccia non funzionante come scheda audio per registrare sul pc. Pensa che il segnale aveva talmente latenza da non consentire la sovra-incisione delle tracce. Ho dovuto disattivare l'audio dell'input ed ascoltare la chitarra in cuffia! Nonostante la scarsa qualità, il pezzo funziona: ho trovato quel famoso giro di basso di cui ti parlavo giorni fa, anche se l'ho realizzato con la stessa  chitarra acustica della parte ritmica: adesso risulta impegnato ma ironico, musicalmente divertente. 

Ma anche noi musicisti fai-da-te andiamo in vacanza, anche se non è possibile "staccare" dal proprio sogno-ossessione, nemmeno per il compleanno di Jesus. A proposito, auguri Jesus! Immagino la mattina del 25 di 2014 anni fa: Maria che urla per le doglie, e Giuseppe, ancora dubbioso per la presunta paternità divina, che fa avanti indietro dalla grotta, bestemmiando, a ragione. Ad un certo punto, ecco al mondo la grande superstar dell'umanità, colui che verrà ricordato per millenni a venire. I re Magi sapevano tutto e si erano messi in  viaggio ognuno con un dono, anche se non ho mai capito cosa poteva farsene Gesù neonato di oro, incenso e mirra: non erano forse meglio pannolini, latte in polvere, e tutine colorate? Evidentemente, era in uso già allora la pratica di acquistare beni materiali pressochè inutili per Natale. Io invece gli farò un regalo unico per il suo compleanno: l'anteprima low-fi di "Pagina Bianca", anche perchè credo che possa comprarsi tutto quello che vuole.  So che capirà la mia Passione, anche se non è così gravida di responsabilità per il genere umano, e potrà riascoltarla con i santi in paradiso (tramite Cloud) ogni volta che vuole. Caro Gesu, se leggi il mio diario, visto che ci sono, ti scrivo la letterina, by-passando Santa Klaus: quest'anno vorrei 7 metri di neve sul Cimone, e se puoi condividere i miei post tra la gente in Alto. Grazie.

...

Scrivi commento

Commenti: 0