Diario di un Autoprodotto

Lunedì 2 giugno 2014

Stamattina, mi sento bene. Ho dormito come un sasso, e mi fa piacere essere svegliato dal sole filtrato dalle tende. C'è un vento fresco che mi esalta. Mia moglie invece non ha dormito molto, visto che Elia (Rezzo Jr) sta buttando i dentini e si sveglia disperato. Penso alla giornata di ieri, al parco con la mia famiglia e ringrazio..  John Lennon perchè sono ateo. Ho comprato un'ukulele da 39 euro per caso, (ero andato a comprare le corde) e ho scoperto che è uno strumento fantastico. Anche Elia lo ha apprezzato, anche se più per il gusto del suo materiale "made in china" che per le sue dubbie qualità sonore. Vederlo nelle sue mani mi fa provare una tenerezza che è inutile cercare di descrivere, e visto che la vuole ciucciare, rido immagginandolo a suonare le corde con i denti stile guitar hero anni 80. Penso alla musica e al momento in cui mi chiederà cos'è la musica.. E' difficile, ma sicuramente non è qualcosa che si può insegnare e non c'entra nulla con gli strumenti musicali. Non dipende  dalla bravura, dal talento, dalla predisposizione, dal carattere. Tutte puttanate, che dicono i rassegnati, i rinunciatari, i pigri, gli invidiosi. La musica è virtù, voglia di migliorare... ecco ... è la tua umiltà di bambino che impara a camminare, fidandosi e cadendo. La vita è molto più della musica.  La musica è soltanto la più potente medicina che abbiamo. Ricordalo piccolo Elia, al di là degli errori che farà il tuo papà.

 

Scrivi commento

Commenti: 3
  • #1

    d. (lunedì, 02 giugno 2014 13:17)

    Elia ancora non legge, ma la sua mamma si commuove; e vedervi "suonare" insieme l'ukulele è una gioia.

  • #2

    Mascia (martedì, 03 giugno 2014 18:33)

    Mi sono commossa... il mio fratellino è un grande l'ho sempre saputo! e il mio piccolo nipotino è un bimbo davvero fortunato!!

  • #3

    Babbo aldo (mercoledì, 11 giugno 2014 16:05)

    SONO LE 15.50 DI OGGI 11/06/2014, HO APPENA ACCESO IL COMPUTER E HO LETTO IL COMMENTO 1 E 2. E CON GIOIA, MEMORIZZO TUTTO CIO'.